Corso per addetto alla somministrazione di alimenti e bevande

Corso per addetto alla somministrazione di alimenti e bevande (ai sensi del Reg. Ce 852/2004 e DGR 93/2008 e s.m.) 

Obiettivi: Assolvere all’obbligo di formazione degli addetti così come previsto dalla vigente normativa, trasmettere i concetti base dell’autocontrollo e della sicurezza alimentare.

Durata: 12 ore

Validità: 3 anni

Destinatari del corso

Tutti gli addetti alla preparazione e/o somministrazione di alimenti e bevande.

Metodologia del corso: gli argomenti trattati partiranno dall’analisi delle problematiche specifiche legate alla preparazione e somministrazione di alimenti, cercando di calare gli aspetti tecnici e normativi quanto più possibile alle problematiche presenti all’interno delle strutture aziendali. Il corso si articolerà in 4 moduli della durata di 3 ore.

 

Contenuti specifici dei moduli:

Primo modulo (nozioni microbiologiche):

  1. Introduzione al corso;
  2. Test d’ingresso con domande a risposte multiple con discussione dei risultati;
  3. Discussione dell’argomento:
  • Cenni di microbiologia, microrganismi patogeni, tossigeni, indicatori;
  • Azione sui microrganismi della temperatura, dell’acqua, del pH.;
  • Brevi cenni sulle principali malattie trasmesse con gli alimenti.

 

Secondo modulo (le buone pratiche di lavorazione):

  • Le buone pratiche di lavorazione (GMP); igiene delle strutture, delle attrezzature e della persona;
  • Alimenti deperibili e non deperibili;
  • Cenni di tecnologia alimentare (il freddo, il calore, la salatura, la stagionatura, gli additivi, le radiazioni, il confezionamento in atmosfera protettiva).

Terzo modulo (principi e metodi H.A.C.C.P., procedure aziendali di autocontrollo, la sanificazione, l’analisi del rischio):

  • Principi del sistema H.A.C.C.P.;
  • L’individuazione e il monitoraggio dei punti critici di controllo;
  • Compiti e responsabilità del personale addetto al monitoraggio;
  • Procedure aziendali di autocontrollo;
  • Procedure di pulizia e sanificazione (detergenti e disinfettanti);
  • La prevenzione della contaminazione crociata;
  • La separazione tra zona sporca e pulita;
  • Esempi di analisi dei rischi nelle fasi di trasporto, conservazione, manipolazione, preparazione, e somministrazione dei principali alimenti utilizzati in ristorazione;
  • Gestione delle non conformità.

 

Quarto modulo (quadro normativo, verifica finale):

  • Cenni di normativa vigente (Legge 283/62e DPR 327/80 disciplina dell’igiene degli alimenti; Pacchetto Igiene; D.Lgs. 109/92 etichettatura; cenni di: Normativa verticale, Regolamenti UE, Delibere Regionali, Circolari ministeriali;
  • Esempi pratici di etichettatura degli alimenti;
  • L’attività di audit delle ASL;
  • Riepilogo degli argomenti trattati;
  • Verifica finale.

 

Docenti: verranno utilizzati docenti qualificati (laurea in medicina e biologia veterinaria ecc.) con esperienza quinquennale (docenti di fascia A – livello di esperienza più elevato riconosciuto dalle note di indirizzo regionale per la gestione delle attività formative).

 

Materiale fornito: manuale.

Per informazioni e/o appuntamenti è possibile chiamare il numero 075 9280840

Titoli rilasciati:  Attestato di frequenza.

Modalità di iscrizione: Le iscrizioni vengono accettate in ordine cronologico e si intendono perfezionate soltanto a seguito dell'avvenuto pagamento della quota/acconto del corso; si ricorda inoltre che il saldo del corso deve essere effettuato entro e non oltre la data di inizio corso. Al fine di garantire la qualità della formazione e dei servizi ad essa collegati, le attività sono da intendersi a numero chiuso.

Costo:

  • Soci Confcommercio: € 91,00 + IVA (totale € 111,02), acconto € 50,00+IVA (totale acconto € 61,00).
  • Clienti SEAC: € 104,00 + IVA (totale € 126,88), acconto €    +IVA (totale acconto €   ) 
  • Non soci € 130,00 + IVA (totale € 158,60), acconto € 75,00+IVA (totale acconto € 91,50).



Per informazioni e/o appuntamenti è possibile chiamare il numero 075 9280840