Privacy



SERVIZIO PRIVACY

La PRIVACY e il nuovo REGOLAMENTO UE

 

Il nuovo Regolamento UE (2016/679) sarà direttamente applicabile in Italia dal 25 maggio 2018 e “rivoluziona” le norme poste a tutela dei dati personali.
Lo scopo è quello di proteggere le persone con riferimento alla raccolta, registrazione, organizzazione, strutturazione, conservazione, modifica, estrazione, consultazione, uso, comunicazione e diffusione e della informazioni personali che le riguardino.
Al di fuori di un uso esclusivamente personale o domestico, chiunque (imprese, enti, associazioni e organizzazioni varie) tratti informazioni personali dovrà adeguarsi al nuovo Regolamento poiché quanto è stato fatto in conformità alla normativa applicata fino al 25 maggio prossimo sarà (probabilmente) insufficiente a garantire la conformità alle nuove regole.
La portata innovativa del Regolamento in termini di principi e adempimenti è infatti assai rilevante: il tempestivo adeguamento è presupposto fondamentale per continuare a utilizzare, evolvere e valorizzare le proprie basi dati.
Per di più, essere in regola è molto importante perché la sensibilità delle persone sul tema dei propri dati è in continuo sviluppo proprio in considerazione della quantità di informazioni che quotidianamente circolano sulla propria persona.
Inoltre, il mancato adeguamento espone al rischio di pesanti sanzioni amministrative, oltre che a richieste di risarcimento e alla possibilità di sanzioni penali.
D’altro canto, il percorso di adeguamento è l’opportunità per revisionare in ottica di efficienza i processi aziendali in ambito privacy consentendo di ottenere vantaggi in settori ad essi vicini (sicurezza dati e tutela del patrimonio aziendale) e assicurandosi anche un vantaggio reputazionale di rilevante momento.
Molte sono le novità che diverranno vincolanti di qui a poco. 
In particolare saranno pienamente operativi: 
  • nuovi obblighi e responsabilità
  • nuove figure soggettive all’interno e all’esterno delle organizzazioni
  • nuovi standard di sicurezza dei dati
  • nuovi diritti delle persone fisiche
  • nuove, pesanti sanzioni
I principi del sistema si evolvono nel senso della maggior tutela degli interessati: i dati dovranno essere trattati in modo lecito, corretto e trasparente, per finalità esplicite e legittime, minimizzando le informazioni richieste in ragione degli scopi, limitando i tempi di conservazione e adottando tutte le misure di sicurezza adeguate.
Sarà poi fondamentale dimostrare di trattare i dati con competenza e in conformità alle regole, secondo un principio di rigorosa responsabilizzazione e rendicontazione (accountability).
In considerazione di quanto sopra Seac S.r.l. propone un “servizio di adeguamento privacy” che consiste in un’analisi della situazione attuale di un soggetto che tratta dati con lo scopo di individuare le attività documentali, e le misure organizzative e tecniche attraverso le quali raggiungere e dimostrare la conformità al nuovo Regolamento.


VIDEOSORVEGLIANZA

Provvedimento in materia di videosorveglianza - 8 aprile 2010 s.m.i

Il servizio prevede:
  • Analisi impianto di videosorveglianza in riferimento al provvedimento in materia di videosorveglianza (modalità tecniche di funzionamento/ modalità di conservazione / cancellazione delle immagini)
  • Raccolta della documentazione necessaria (Planimetria ambienti di lavoro / schede tecniche delle telecamere/ videoregistratore / nomine degli incaricati
  • Redazione dei documenti da consegnare (Relazione tecnica)
  • Riconsegna dell’atto protocollato presso la Direzione Territoriale del Lavoro


PER INFORMAZIONI E PER RICHIEDERE UNA CONSULENZA: 

DOTT. ANDREA DILERNIA
Consulente Aziendale
Tel. 075 38889308 - Cell. 338.6142960
Mail: a.dilernia@confcommercio.umbria.it
Pagina descrittiva sui Corsi promossi da Format: corsi per dipendenti e professionisti + rimando ai CORSI attivi ed acquistabili
FORMAZIONE FORMAT
Il fondo interprofessionale FOR.TE pubblica periodicamente bandi per la riqualificazione e l’aggiornamento del personale dipendente delle aziende che vi aderiscono.
ENTRA
Assistenza contabile e fiscale, paghe e contributi, rifiuti e ambiente, sportello energia e gas, privacy.
CONSULENZA SEAC
Consulenza e servizi per le imprese
Consulenza fiscale, igiene degli alimenti, sicurezza sul lavoro, controllo qualità.